• Visita al Museo del Vino

    Visita al Museo del Vino

  • Tour nelle Terre di Aleramo

    Tour nelle Terre di Aleramo

 

Il Monferrato: un territorio da scoprire

Tra le dolci colline piemontesi si nascondono tesori culturali e artistici spesso inattesi...

deco vite foglia

Ecco i nostri consigli su cosa visitare durante le tue vacanze!

 

 

Museo del Vino

La storia delle Cantine Ferraris di Castagnole Monferrato è una tradizione famigliare che inizia nel lontano 1921 con l'acquisto della casa, dove ancora oggi hanno sede le cantine storiche, e dei primi terreni per l'impianto delle vigne. Negli anni l'azienda si è sviluppata ampliando la produzione e facendo conoscere il Ruchè in Italia e nel mondo.

Nel cuore del paese, all'interno della storica cantina di famiglia, è possibile visitare il Museo. Locali adibiti alla produzione di vino da oltre tre secoli che oggi raccontano ed onorano la storia di famiglia attraverso l'esposizione degli antichi strumenti utilizzati sia nella cantina che nei vigneti. Nel Museo del Vino è anche possibile ammirare un tipico "infernot", scavato a mano nel tufo.

Visita il sito dell'azienda

Grazzano Badoglio e le Terre di Aleramo

Meritano una visita il paese di Grazzano Badoglio e la tomba di Aleramo, situata all'interno dell'Abbazia da lui stesso fondata nel 961 e affidata per oltre quattro secoli ai monaci Benedettini. Oggi è possibile ammirare alcune parti dell'antica costruzione: la torre campanaria, il chiostro e l'abside ottagonale. La chiesa attuale risale invece al XVI secolo.

Gli amanti della bicicletta possono seguire un percorso ad anello che da Moncalvo, attraverso borghi e vigneti, giunge a Grazzano Badoglio passando per Calliano, Casorzo, Vignale Monferrato, Olivola.

Dettagli del tour

Museo della Grappa - Altavilla Monferrato

A soli 10 km da Castagnole - 12 minuti di macchina o due ore di camminata a piedi -  passando per Montemagno, si incontra il borgo medievale di Altavilla Monferrato dove ha sede il Museo della Grappa nell'Antica Distilleria di Altavilla. Il Museo racconta la storia dell'attività della famiglia Mazzetti, proprietaria della Distilleria, che prosegue da ben 6 generazioni.

Vedi su Google Maps il percorso

Informazioni

Santuario Serralunga di Crea - 21 km

Situato su una delle più alte colline del Monferrato, a 400 m sul livello del mare, deve la sua nascita al vescovo di Vercelli Sant'Eusebio, che nel 350 d.C. creò un oratorio dedicato alla Santa Vergine. Alcuni anni dopo avrebbe portato, probabilmente dalla Palestina, tre statue della Madonna, una collocata a Crea e le altre due a Oropa ed in Sardegna. Fu solo nell'XI secolo che venne costruita una prima chiesa, per accogliere i pellegrini e custodire la statua di legno che ancora oggi si venera.

Accanto al Santuario si trova il Sacro Monte. Nel 1589 furono costruite 23 cappelle nelle quali si narrano i misteri del Rosario e 5 romitori. Il percorso si snoda in un bosco di querce e frassini e conduce alla Cappella del Paradiso, situata sulla cima della collina.

santuario crea

Con altri Sacri Monti del Piemonte e della Lombardia, è stato inserito nel 2003 dall'UNESCO nell'elenco dei patrimoni dell'umanità.

 

Castello di Uviglie - Rosignano Monferrato - 21 km

449px Torrione meridionale Castello di Uviglie

 https://it.wikipedia.org/wiki/File:Torrione_meridionale_Castello_di_Uviglie.jpg

Di epoca medioevale, le notizie più antiche del Castello di Uviglie risalgono al 1322, oggi è una tipica dimora nobile di villeggiatura nella quale è possibile ammirare splendidi affreschi. Circondato da un vasto parco in cui sono presenti specie rare ed esotiche, tanto da essere inserito tra i "Giardini storici di interesse botanico" della Regione Piemonte, il Castello è noto anche per le sue cantine storiche, con gli infernot, tipiche costruzioni scavate nel tufo per la conservazione del vino pregiato e un'esposizione di bottiglie storiche.

Vedi il sito del Castello di Uviglie

Museo La Torre e il Fiume - Masio - 20 km

Paese situato ai confini tra le provincie di Asti e Alessandria, il nucleo storico di Masio sorge in cima ad una collina con vista sulla Valle Tanaro e sulla Val Tiglione. Simbolo del borgo è l'anitca torre medioevale del XII secolo, alta 27 metri e da poco restaurata. La Torre ospita il Museo che si sviluppa in altezza seguendo i 7 piani della costruzione, raccontando la storia del paese e delle torri del territorio. E arrivati in cima.... si apre un panorama mozzafiato sul Monferrato e sul fiume.

Torre Masio

https://it.wikipedia.org/wiki/File:Torre_Masio.jpg

Visita il sito

 

Prenotazioni e Informazioni

e-mail

e-mail

info@culladibacco.it

Cellulare

Cellulare

+39 339 2030795

Telefono

Telefono

+39 0141 292174

Scrivici!